Dragon Well (Longjing) Tea Cultivars: Qunti vs #43 vs Wu Niu Zao

Cultivar di tè Dragon Well (Longjing): Qunti vs #43 vs Wu Niu Zao

Longjing (o 'Dragon Well'), è un famoso tè verde cinese caratterizzato dalle foglie piatte, verde-giallastre e dall'aroma di nocciola tostata. Le aziende agricole specializzate nel tè della provincia di Zhejiang producono tonnellate di Longjing ogni anno. Tuttavia, non tutti i tè Dragon Well sono uguali.

Il principale fattore che distingue i diversi tipi di tè Longjing è la varietà delle piante di tè utilizzate, note anche come cultivar. Qunti Zhong, Longjing #43 e Wu Niu Zao sono le cultivar più comuni per la produzione del tè Dragon Well. In questo articolo esploreremo le caratteristiche uniche di ciascuna di queste cultivar.

Qunti Zhong: la cultivar originale

qunti longjing cultivar

Qunti Zhong, conosciuta localmente anche come Tu Zhong (cultivar autoctona), Lao Longjing (antica Longjing) e Laoshu (antica cultivar arborea), è la prima cultivar di tè utilizzata per produrre il tè Longjing. Secondo la leggenda, divenne famosa durante la dinastia Qing, dopo essere stata scoperta dall'imperatore Qianlong.

Originaria della città di Hangzhou, questa pianta prospera in diverse stagioni. La sua storia risale al monte Tiantai e al distretto di Jiukeng, che fanno parte della contea di Chun'an della provincia di Zhejiang. Questa varietà viene coltivata principalmente vicino alla regione del Lago Occidentale, Hangzhou. Pertanto, il tè è anche conosciuto come "Pozzo del drago del lago occidentale".

longjing road traffic sign

Il tè Qunti Zhong Longjing viene raccolto più tardi rispetto alle altre varietà Longjing. La maggior parte del raccolto diventa disponibile sul mercato dopo la festa di Qingming (inizio aprile).

Alcuni amanti del tè verde potrebbero istintivamente preferire i tè verdi raccolti prima. Tuttavia, ciò non è possibile acquistando il Longjing prodotto dalla cultivar Qunti. È quindi importante sapere che tipo di longjing stai acquistando.

Raccoglitrici di tè nel villaggio di Meijiawu che escono la mattina presto per raccogliere il tè.

Qunti Zhong non è facile da arrostire nel wok. Le sue foglie variano in dimensioni e spessore, richiedendo più cicli di tostatura per evitare rotture. Permettere alle foglie di riposare tra un ciclo e l'altro aiuta a ridistribuire l'umidità, mantenendo la resilienza strutturale.

Foglie di tè Longjing raccolte a mano e conservate in un grande cesto di bambù.

Il colore delle foglie di tè secche Qunti Zhong è verde dorato, più ricco rispetto ad altre varietà, e il tè è di un giallo vibrante. Il sapore è ricco, dolce e tonificante; vanta una consistenza lussuosa e un sapore intenso, completato da note minerali, vegetali e di nocciola con un tocco di astringenza.

Se sei interessato a degustare tu stesso le diverse cultivar, puoi trovarle nel nostro negozio in Europa!

Se non risiedi nell'UE, assicurati di acquistare il tè verde nel nostro negozio globale con servizio di spedizione diretta dalla Cina: tè verde cinese .

Longjing #43: La bella cultivar

43 longjing cultivar

Dagli anni ’90 ha prevalso un nuovo tipo di cultivar Longjing: la Longjing #43 o localmente chiamata Xin Shu (nuova cultivar arborea). Questa pianta del tè è stata selezionata dall'Istituto di Ricerca sul Tè dell'Accademia Cinese delle Scienze Agrarie negli anni '60 e '70.

Utilizzando l'approccio di selezione di una singola pianta da alberi Qunti Zhong germinati precocemente, hanno sviluppato una pianta che produce germogli piccoli, impeccabili e precoci. Inoltre, è visivamente accattivante, più resistente e si raccoglie prima.

Longjing #43 germoglia intorno alla metà di marzo. Grazie alla sua fitta ramificazione e alla forte capacità riproduttiva, alla germinazione ordinata, alla tolleranza alla raccolta e alla bassa ritenzione di tenerezza, è la cultivar più utilizzata per la produzione di tè longjing nella provincia di Zhejiang. Le foglie secche di Longjing #43 offrono una fragranza deliziosa e possiedono un aspetto vibrante e rigoglioso, mostrando vitalità e ricchezza rispetto a Qunti Zhong. Inoltre, la varietà #43 presenta germogli compatti e robusti, che evocano la forma elegante di altri tè verdi tradizionali come Queshe (雀舌) o 'Sparrows Tongue'. Il Longjing 43 presenta anche una punta rossa unica all'estremità del gambo del tè, grazie al suo ricco contenuto di antociani.

Wu Niu Zao: la cultivar precoce

wuniuzao dragon well cultivar

Infine abbiamo la cultivar Wu Niu Zao, dal nome della città di origine "Wu Niu" e dalla parola cinese "precoce" (Zao), coltivata da oltre 300 anni.

Essere la prima azienda agricola a offrire il tè Longjing nella stagione primaverile è fondamentale per il mercato competitivo dei tè verdi in Cina. Per mettere questo in prospettiva, solo un giorno o due in anticipo possono comportare centinaia di dollari in più per ogni libbra di tè. Né la Qunti Zhong né la #43 possono competere con il periodo di raccolta anticipato della Wu Niu Zao. 

Uno dei motivi per cui questa cultivar germoglia prima è perché la regione di produzione (Wu Niu) si trova quasi 300 chilometri (185 miglia) a sud dell'area di produzione del Lago Occidentale. A seconda delle condizioni meteorologiche, il primo raccolto di tè Wu Niu Zao Longjing potrebbe essere già disponibile verso la fine di febbraio.

A causa della germinazione precoce e dell'elevata resa della cultivar Wu Niu Zao, alcuni coltivatori della regione del tè del Lago Occidentale sono passati parzialmente alla coltivazione di Wu Niu Zao negli ultimi anni.

Le foglie di tè secche Wu Niu Zao Longjing sono di un verde vivido. I boccioli del tè sono corti, carnosi e spessi, con peli lanuginosi sulla superficie. Le foglie appaiono piatte, lisce, ordinate e uniformi.

A causa della stagione della raccolta, la maggior parte dei tè Qunti Zhong longjing sono tè Yuqian, mentre Longjing #43 e Wu Niu Zao sono principalmente tè Mingqian e tè Sheqian, rispettivamente. Per saperne di più su questi termini, ti consigliamo di leggere questa guida: Cos'è il tè Sheqian, Mingqian e Yuqian?

Allora qual è la migliore cultivar di tè Longjing? Dipende tutto dalle tue papille gustative!

Torna al blog